Archivi categoria: I divani Chesterfield

I divani Chesterfield: storia, caratteristiche, perché sceglierli

Divano Chesterfield e ossatura interna: la qualità è fondamentale

Quando si parla del divano Chesterfield si tende a considerare in primis il suo aspetto, dunque le varie peculiarità che lo contraddistinguono dal punto di vista del design, ed è innegabile il fatto che aspetti quali la fodera, le lavorazioni artigianali e le rifiniture influiscano in maniera decisiva sulla sua qualità.

Allo stesso tempo tuttavia ha una grandissima importanza anche la struttura interna di questo mobile: già diversi secoli or sono, quando il divano Chesterfield veniva prodotto per le prime volte, gli artigiani riservavano una grande cura alla struttura di questo mobile, e non è certamente per caso se il divano Chester è considerato una vera icona di robustezza e di solidità.

Il divano Chesterfield è un elemento d’arredo che fa rima con artigianato, ed è effettivamente impossibile immaginare di ottenere dei risultati lusinghieri tramite una lavorazione di tipo industriale.

Anche l’ossatura interna merita dunque una grandissima attenzione da parte degli artigiani che producono questi splendidi mobili inglesi, anzi si può affermare che un modello di qualità non può prescindere da una struttura impeccabile.

Ossatura Divano Chesterfield
Ossatura Divano Chesterfield

Per realizzare l’ossatura interna dei divani Chesterfield viene utilizzato quasi sempre il legno, soprattutto nelle sue varianti più pregiate; un legno che può rivelarsi ottimo per realizzazioni come queste è ad esempio il massello di abete, il quale abbina al meglio le necessità di resistenza con quelle di elasticità.

Per ovvie ragioni per il consumatore può non essere semplice valutare in modo autonomo la qualità della struttura interna di un divano, di conseguenza può essere senz’altro un buon suggerimento quello di informarsi sui materiali di realizzazione: quando si acquista un divano Chesterfield non si può assolutamente prescindere dal punto di vista della qualità, ed è fondamentale assicurarsi un mobile eccellente.

La robustezza e la solidità della struttura interna sono aspetti meno “immediati” rispetto alla qualità della fodera e delle lavorazioni artigianali, tuttavia la qualità di tale elemento è destinata a rivelarsi cruciale nella durevolezza del mobile.

Divano Chesterfield marrone: un grande classico

Il divano Chesterfield marrone merita di essere considerato un “must” dell’arredo classico: la fodera in questo colore è senz’altro una delle più diffuse per quel che riguarda i rivestimenti di questo mobile, ed effettivamente è in grado di donare un colpo d’occhio molto piacevole, in linea con l’animo elegante che da sempre contraddistingue questo divano inglese.

Quello composto dal colore marrone e dal divano Chesterfield è un binomio che ha una storia molto antica, e ancora oggi il divano Chesterfield marrone è uno dei più richiesti ed apprezzati in assoluto.

Va peraltro sottolineato che il marrone è un colore che si può declinare in tante diverse varianti: dal marrone molto chiaro fino a quello molto scuro, simile al nero, vi sono infatti tantissime tonalità intermedie, di conseguenza un divano Chesterfield marrone è in grado di soddisfare le preferenze cromatiche più diverse.

Quello appena indicato è senz’altro un grande punto di forza del colore marrone, ma non è l’unico: la fodera marrone del divano Chesterfield si presta ottimamente ad essere impreziosita con delle particolari lavorazioni artigianali, come può essere ad esempio l’effetto tipico della cosiddetta pelle nuvolata, oppure quello della pelle tamponata a mano.

Il divano Chesterfield marrone è senz’altro una delle versioni più Retrò di questo splendido mobile, e l’effetto Vintage appunto può essere accentuato da specifiche lavorazioni artigianali dedicate alla pelle che costituisce il rivestimento.

I divani Chesterfield di colore marrone in assoluto più consueti sono quelli a 2 o 3 posti, tuttavia non sono rari modelli ancor più grandi, oppure i divani angolari, delle rivisitazioni moderne che lasciano comunque invariate le peculiarità estetiche più tipiche di questo mobile dal fascino senza tempo.

Anche per quanto riguarda le poltrone Chesterfield la colorazione marrone è una delle più ricorrenti.

 

 

Pouf “tutto bottonato”. Di cosa si tratta?

Che cosa si intende per pouf tutto bottonato? Quest’espressione è utilizzata piuttosto frequentemente nel mondo dei pouf Chesterfield, e sebbene non sia particolarmente tecnica identifica molto bene l’essenza principale di questo modello di pouf che sta riscuotendo un successo sempre più importante tra i consumatori.

Anzitutto, c’è da dire che affinché un pouf possa essere definito Chesterfield deve presentare la capitonné, ovvero il tratto distintivo più tipico del celebre divano Chesterfield inglese.

La capitonnè è sostanzialmente una “bottonatura”: sulla fodera del divano, o anche del mobile di altra tipologia, vengono applicati una serie di piccoli bottoni tra loro equidistanti, ricreando così una sorta di “frame” molto accattivante.

La capitonné può essere eseguita solo e soltanto in modo artigianale, ed è anche per questa ragione che i divani Chesterfield, e più in generale tutti i mobili di questa tipologia, sono considerati dei piccoli capolavori di artigianato.

Pouf tutto bottonato
Pouf tutto bottonato

Un pouf Chesterfield tutto bottonato è dunque un modello che è rivestito dalla capitonné in modo completo, non solo sul suo ripiano di superficie, e questa caratteristica ha due implicazioni: sul piano estetico, il design di quest modello è davvero di grande pregio, sul piano realizzativo la fattura si rivela particolarmente elaborata, e richiede dunque un’abilità artigianale superiore alla media.

In questo speciale pouf, infatti, la capitonné deve adattarsi alle spigolosità dell’elemento d’arredo, e ciò comporta sicuramente un grande sforzo a livello artigianale; il colpo d’occhio finale, tuttavia, è davvero unico.

Questi articoli sono considerati unici per la loro così speciale capacità di abbinare alle geometrie le ondulazioni e le decorazioni più tipiche dei mobili Chesterfield, e possono essere spesi nei contesti più diversi.

Sicuramente un pouf tutto bottonato è una splendida scelta per un ambiente classico, ancor di più se abbinato ad un divano Chesterfield nella medesima colorazione, allo stesso tempo è sempre più frequente che queste graziosissime creazioni artigianali vengano impiegate in ambienti moderni o Minimal: anche in questi contesti il loro apporto estetico sa rivelarsi splendido.

Interessante dettaglio per divani Chesterfield: il bordo in oro

Il divano Chesterfield è per tradizione un divano dal colore unico, tuttavia non è affatto raro che in questo mobile siano presenti delle intriganti varianti di colore che “spezzano” la tonalità principale.

Scegliendo una colorazione differente per il cuscino della seduta, e magari anche per i bottoni, è possibile realizzare a tutti gli effetti un divano Chesterfield bicolore, tuttavia non è necessario optare per soluzioni così evidenti per personalizzare l’estetica del proprio divano Chesterfield dal punto di vista cromatico.

Divano Chesterfield con bordi in oro
Divano Chesterfield con bordi in oro

Assai spesso, ad esempio, si sceglie di impreziosire un divano Chesterfield con dei graziosi bordi in oro, dei dettagli che pur non passando inosservati sanno rivelarsi sempre molto sobri ed eleganti.

I bordi in oro, come si può apprezzare dalle immagini, sono proposti sulla parte frontale dei braccioli e sui cuscini della seduta, e sono realizzati in pelle proprio come il resto della fodera.

Nel modello in questione questa tonalità oro è associata a una colorazione marrone, e il colpo d’occhio si rivela davvero molto piacevole; in generale una decorazione di questo tipo è perfetta per i divani Chesterfield che presentano una colorazione scura, tuttavia anche su modelli di altro tipo, dunque ad esempio su un divano Chesterfield rosso, può garantire un impatto estetico davvero molto intrigante.

Particolare del bracciolo laterale
Particolare del bracciolo laterale

Non è obiettivamente semplice individuare in commercio un mobile di questo tipo, di conseguenza se ci si vuol assicurare un divano Chesterfield di qualsiasi colore con bordo in oro è una soluzione vivamente consigliabile quella di affidarsi a un’azienda artigiana in grado di realizzare mobili personalizzati.

La scelta di un’impresa artigiana, ovviamente, è fortemente raccomandata non solo per questo aspetto, ma anche perché un divano così prestigioso ed elaborato come il Chesterfield può rivelarsi all’altezza solo se realizzato da mani esperte.

 

Il divano Chesterfield blu: una scelta di grande fascino

Il divano Chesterfield blu è un mobile davvero molto intrigante, una variante dell’intramontabile Chesterfield che non rientra certamente tra le più diffuse, e che forse anche per questo vanta un fascino tutto particolare.

Tra le tonalità di colore più diffuse in questi divani, i quali, è utile ricordarlo, sono considerati i più antichi del mondo, vi sono sicuramente il marrone, il nero, il bianco, il rosso, il granata; colori come i blu, o anche il verde, sono meno consueti, ma non per questo meno accattivanti.

Il divano Chesterfield blu offre davvero un colpo d’occhio accattivante: la bellezza di questa tonalità, d’altronde, è nota, e riproposta su di un mobile classico quale il Chesterfield l’effetto è assai piacevole: l’essenza classica del mobile non viene alterata, allo stesso tempo però il colore blu dona un deciso tocco di personalità al mobile.

Divano Chesterfield Blu a 2 posti
Divano Chesterfield Blu a 2 posti

Individuare in commercio dei divani Chesterfield blu può non essere semplice, di conseguenza è un’ottima idea quella di affidarsi ad un’azienda artigiana che possa rispondere a questa esigenza in modo ottimale.

Affidandosi ad una ditta che opera artigianalmente ci si potrà certamente garantire un livello di qualità molto alto, notevolmente più elevato rispetto a quello che può offrire la diffusa ed impersonale produzione industriale, allo stesso modo le ditte che realizzano divani in modo artigianale consentono di personalizzare il proprio mobile in modo totalmente flessibile, anche per quel che riguarda le tonalità di colore.

Quello proposto in foto è un bellissimo modello di divano Chesterfield blu a due posti prodotto da una ditta artigiana italiana: il suo impatto estetico è assai piacevole, e non stupisce che diversi esperti di Interior Design abbiano già scelto di proporre dei divani Chesterfield in questa colorazione anche nel cuore di contesti moderni.

La capitonnè è eseguita a regola d’arte, la base è bottonata, come da tradizione, e tutte le rifiniture ostentano una grande accuratezza artigianale; merita senza dubbio una menzione inoltre, in questo divano Chesterfield blu, il bellissimo contrasto cromatico ricreato tra il colore della fodera e quello dei piedini in legno con tradizionale forma “a cipolla”.