Divani inglesi: perchè i divani Chesterfield sono definiti così?

Sfogliando dei cataloghi dedicati ai divani classici, o comunque consultando le varie proposte presentate dalle ditte di arredo, può certamente capitare di imbattersi nel nome di “divani inglesi“.

E’ sicuramente singolare che una tipologia di mobile, tantopiù un divano, sia associata ad una nazione, ma la storia che possono effettivamente vantare i divani inglesi è importante al punto da giustificare ampiamente questo tipo di denominazione.

Con il termine divani inglesi si fa certamente riferimento proprio ai divani Chesterfield, ovvero dei veri e propri mobili-simbolo per quanto riguarda l’arredo classico, nonchè la tipologia di divano più antica in assoluto.

La storia dei divani Chesterfield, in effetti, è strettamente connessa con il Regno Unito: è proprio in Inghilterra, infatti, che i divani Chesterfield furono realizzati per la prima volta.

Divano Chesterfield Verde
Divano chester verde

Non è dato conoscere con esattezza in quale anno fu realizzato, per la prima volta, un divano Chester, tuttavia grazie a numerosi documenti interessanti, come ad esempio dei bellissimi cataloghi illustrati, si può certamente affermare che il divano Chesterfield è nato in Inghilterra tra il Seicento ed il Settecento.

Questo bellissimo divano iniziò infatti, proprio in quelle epoche, ad abbellire i salotti delle abitazioni più sfarzose del Regno Unito; solo in seguito si diffuse anche tra il ceto medio. Nei secoli seguenti, invece, il Chesterfield iniziò a raggiungere anche numerosi paesi europei, fino a divenire, con lo sviluppo dei commerci internazionali, un mobile estremamente richiesto in tutto il mondo.

Secondo molti i divani inglesi, i Chesterfield appunto, devono il loro nome all’omonima cittadina situata nella contea del Derbyshire. Pare che gli artigiani locali realizzarono per la prima volta il divano Chesterfield in omaggio al conte della città; per tale ragione scelsero di produrre un mobile che avesse uno stile decisamente lussuoso ed elegante.

Le principali peculiarità estetiche dei divani Chesterfield sono oramai note a tutti, in primis l’affascinante e laborioso abbellimento “capitonnè” che impreziosisce la fodera, tuttavia è certamente suggestivo notare come questi mobili, a dispetto di secoli e secoli di storia, siano riusciti a conservare il loro stile assolutamente intatto.

In alcuni casi il Chesterfield antico è stato leggermente rivisitato, magari proponendo dimensioni inferiori rispetto a quelle dei più imponenti modelli antichi in modo da venire incontro, in modo ottimale, alle moderne esigenze di spazio, tuttavia non è mai stato snaturato nel suo stile.

Insomma, laddove di parli di divani inglesi, o anche in modo più generico di mobili inglesi, il riferimento più probabile è proprio quello agli antichi ed affascinanti divani Chesterfield.

 

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *