Divano Chesterfield con le tazze: un’insolita variante del “Chester”

Nel vasto mondo dei mobili Chesterfield può accadere di sentir parlare di divano Chesterfield con le tazze: un nome simpatico, particolare, il quale tuttavia riesce a descrivere in modo assolutamente appropriato le peculiarità di questo elemento d’arredo dallo stile classico.

Il nome di questo divano Chesterfield è dovuto al fatto che presenta, in corrispondenza dei suoi braccioli laterali, due insoliti elementi la cui forma ricorda da vicino quella tipica delle “tazze”.

Il divano Chesterfield con tazze ha dunque in questo dettaglio la sua prerogativa principale, allo stesso tempo è perfettamente coerente con lo stile che contraddistingue i Chesterfield per antonomasia.

La capitonné è eseguita magistralmente su tutto lo schienale e sui braccioli, proprio come da tradizione, la seduta è liscia, la base è bottonata, anche i piedini sono perfettamente in linea con l’idea più classica di divano Chester.

Divano Chesterfield con tazze
Divano Chesterfield con tazze

Vi è anche un’altra “chicca” che contraddistingue di norma il divano Chesterfield con tazze, ovvero le bullette metalliche rivestite in pelle le quali impreziosiscono la base e la parte frontale dei braccioli.

Il divano Chesterfield con tazze è dunque un divano Chesterfield a tutti gli effetti il quale rispetta in modo rigoroso la tradizione, allo stesso tempo si contraddistingue appunto per quest’insolita particolarità che gli dona un gradevole tocco di personalità e di brio.

Proprio come il divano Chesterfield tradizionale, anche il divano Chesterfield con tazze può presentare le peculiarità più differenti, sia a livello di stile che di dimensioni e tonalità di colore.

Per apprezzare al massimo questo mobile così interessante è un consiglio prezioso quello di osservarlo lateralmente: il suo “profilo” rende ancor più nitide le tazze che contraddistinguono i suoi braccioli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *