Divano Chesterfield in pelle all’anilina: mobile di grande prestigio

Il divano Chesterfield in pelle all’anilina è considerato uno dei modelli più prestigiosi in commercio, anzi, i cultori di questo antichissimo mobile che ancora oggi riscuote grandissimo successo, sono del parere che i “veri” modelli di divano Chesterfield debbano avere, appunto, esclusivamente questo tipo di superficie di rivestimento.

Che cosa è, quindi, la pelle all’anilina?

La pelle all’anilina è considerata uno dei migliori rivestimenti per divano classico, in quanto è effettivamente in grado di conservare le caratteristiche originarie della pelle; questa varietà di pelle, dunque, non prevede particolari lavorazioni, se non i normali processi di tintura che non prevedono in nessun caso interventi di rifinitura con pigmenti o a polimeri.

Non è affatto raro che il divano Chesterfield in pelle all’anilina, così come qualsiasi altro modello di divano con una fodera di questo tipo, conservi sulla sua superficie alcune piccole imperfezioni legate appunto alla condizione originaria della pelle: se si sceglie un divano in pelle all’anilina, può capitare che sulla sua superficie vi siano dei piccoli graffi, oppure delle lievi discromie di colore, ma non si tratta di difetti, piuttosto di dettagli che rendono il mobile ancor più prestigioso.

Insomma, oltre alla passata di tintura necessaria per dar colore alla fodera del divano, la pelle è perfettamente naturale e non è lavorata in alcun modo, dunque regala un ottimo effetto estetico ed anche una piacevolissima sensazione al tatto.

Per via di questa sua caratteristica, tuttavia, la pelle all’anilina è anche la più fragile, dunque è bene che un divano Chesterfield in pelle all’anilina sia gestito e curato con grande attenzione.

In particolare, i divani in pelle all’anilina tendono a sbiadire rapidamente se esposti alla luce solare, quindi è bene collocare un mobile di questo tipo in un angolo piuttosto buio del soggiorno, o quantomeno non raggiunto da illuminazione solare diretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *