Divano Chesterfield modificato: che cos’è?

Nel vasto e variegato mondo dei divani Chesterfield può capitare di imbattersi nella denominazione “divano Chesterfield modificato”, ma a che cosa fa riferimento? Cosa si intende quando si parla di un mobile con caratteristiche simili?

L’aggettivo modificato in realtà non è perfettamente pertinente: questi mobili infatti non sono “modificati”, dunque non sono perfezionati  tramite degli interventi successivi rispetto alla produzione dell’elemento d’arredo, tuttavia questa parola rende bene l’idea lasciando intuire come questi divani presentino delle peculiarità piuttosto diverse rispetto a quelle dei divani Chester più tradizionali.

Il divano Chesterfield è un vero e proprio simbolo di tradizione, di conseguenza si tratta di un elemento d’arredo assai rigoroso dal punto di vista della struttura e del design, tuttavia può assolutamente capitare di scovare dei divani Chesterfield molto particolari nel loro aspetto.

Se ci si chiede cosa si intende quando si parla di divano Chesterfield modificato, dunque, non esiste una risposta univoca: questi mobili sono chiamati in questo modo laddove presentino delle peculiarità palesemente differenti rispetto a quelle del divano Chesterfield per antonomasia pur conservandone i tratti distintivi, dunque il rivestimento in pelle, la capitonné, le rifiniture artigianali.

Divano Chesterfield "modificato"
Divano Chesterfield “modificato”

Gli esempi di divano Chesterfield modificato possono dunque essere tantissimi, e tra questi rientra a pieno titolo il modello che si può apprezzare in foto, ovvero un divano Chesterfield senza braccioli e dallo schienale decisamente particolare.

Un divano Chesterfield senza braccioli rappresenta una creazione assolutamente unica, e il modello in questione, oltre a tale caratteristica propone uno schienale dall’aspetto suggestivo, messo in risalto proprio dall’assenza dei due elementi laterali.

Il divano Chesterfield modificato è sostanzialmente un divano Chesterfield personalizzato, e se si è interessati a un mobile di questo tipo è senza dubbio un buon consiglio quello di affidarsi a un’azienda artigiana.

Non è affatto facile individuare dei divani modificati tra le proposte “standard” di un punto vendita, anche per questo motivo è ampiamente preferibile rivolgersi direttamente al produttore: in questo modo, peraltro, sarà possibile avere totale “carta bianca” nella progettazione del proprio Chesterfield “modificato”.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *