Dormeuse angolare Chesterfield: che cos’è?

Che cos’è la Dormeuse angolare Chesterfield? Sentir parlare di questo mobile, in effetti, non è frequente, cerchiamo dunque di far chiarezza e di scoprire quali sono le caratteristiche di questo mobile Chesterfield che non pecca certo in originalità.

Ancor prima di fare il punto su cosa sia la Dormeuse angolare Chesterfield è utile sottolineare cos’è la Dormeuse: questo elemento d’arredo è infatti tutt’altro che comune.

La Dormeuse è sostanzialmente un incrocio tra un divano e un sofà: questo mobile, dunque, presenta un solo bracciolo laterale, e il suo schienale ha un assetto obliquo, il quale si abbassa in modo graduale dal lato in cui è presente il bracciolo fino a quello opposto.

Dormeuse Angolare in pelle rossa
Dormeuse Angolare in pelle rossa

Se si parla di Dormeuse Chesterfield, ovviamente, si fa riferimento a un mobile che presenta tutte le peculiarità più tipiche del divano Chesterfield per antonomasia, a cominciare dalla capitonnè fino alle più piccole rifiniture, l’unica differenza rispetto al semplice divano Chesterfield è rappresentata dal suo particolare assetto strutturale.

Fatta questa doverosa premessa, dunque, che cos’è la Dormeuse angolare Chesterfield?

La Dormeuse angolare Chesterfield è un mobile dall’assetto angolare, quindi ideale per essere collocato in un angolo di 90°, la cui struttura richiama sia quella della Dormeuse che quella del più semplice divano.

La Dormeuse angolare Chesterfield, infatti, presenta due lati con caratteristiche differenti: un lato è conforme alle peculiarità più classiche del divano, quindi schienale perfettamente orizzontale e bracciolo laterale, l’altro lato invece è a tutti gli effetti una Dormeuse, dunque ha uno schienale obliquo ed è privo del bracciolo.

Particolare laterale della Dormeuse angolare
Particolare laterale della Dormeuse

Dal momento che si sta parlando di Dormeuse angolare Chesterfield, questo modello è stilisticamente fedele alle caratteristiche estetiche più tipiche di questi mobili dal fascino senza tempo: in una Dormeuse di questo tipo, dunque, la capitonnè è eseguita a regola d’arte, le sedute sono lisce, come tipico dei “Chester” più classici, la base è bottonata e ogni più piccolo dettaglio è fedele alla tradizione, anche i piedini in legno “a cipolla”.

Un mobile così particolare, ovviamente, non si può individuare con facilità in commercio: può essere sicuramente un’idea ottima, da questo punto di vista, quella di rivolgersi ad un’azienda artigiana specializzata in realizzazioni Chesterfield in grado di proporre dei divani personalizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *