La pelle dei divani Chesterfield: quale scegliere?

La pelle, non ci sono dubbi, è il materiale per eccellenza per quel che riguarda la realizzazione di divani Chesterfield; questo tipo di fodera è ideale per questi divani antichi non solo per una questione estetica, oppure per un aspetto puramente tradizionale, ma anche perchè consente di esaltare in modo ottimale l’indiscussa bellezza della capitonnè, la celebre lavorazione che impreziosisce i divani Chesterfield.

La pelle, tuttavia, può essere scelta in numerose diverse varianti, le quali presentano delle peculiarità e delle caratteristiche estetiche ben distinte l’una dall’altra.

Che tipo di pelle richiedere, dunque, per il proprio divano Chesterfield?

Se ci si rivolge ad un’azienda che produce i divani Chesterfield in modo artigianale, come vivamente consigliato se si intende assicurarsi un mobile di alto livello, è assolutamente possibile scegliere il tipo di pelle con cui richiedere il mobile, vediamo dunque quali sono le varianti più diffuse.

vera pelle invecchiata
Pelle Old effetto invecchiato

Anzitutto, è utile citare la cosiddetta pelle fiore, nonchè l’interessante variante pieno fiore.

La pelle fiore, anche nota come pelle smerigliata, è una pelle molto apprezzata per la sua grande resistenza, dunque perfetta per un divano Chesterfield che si prevede di utilizzare quotidianamente.

La pelle fiore si caratterizza per un ottimo rapporto qualità-prezzo, mentre la pelle pieno fiore è una variante ancor più pregiata, altrettanto robusta e resistente ma dall’aspetto particolarmente “naturale”, dal momento che il naturale aspetto della pelle è conservato in modo impeccabile.

Eventuali discromie, dovute appunto alle caratteristiche della pelle dell’animale, non vengono corrette, e la loro presenza non costituisce assolutamente un difetto, anzi conferisce al mobile ancor più stile ed eleganza.

Una pelle molto solida e resistente all’usura è inoltre la cosiddetta pelle spessorata, pelle di origine bovina che vanta uno spessore piuttosto accentuato.

La pelle effetto invecchiato, inoltre, è una variante richiestissima nei divani Chesterfield, trattandosi di un tipo di pelle che accentua l’aspetto Vintage del mobile.

Questa pelle è sottoposta a dei particolari interventi artigianali i quali esaltano il suo aspetto “vissuto”, ed un divano Chesterfield con una fodera di questo tipo è, obiettivamente, un mobile classico di grandissimo pregio.

Metodo artigianale altrettanto interessante, nonchè molto laborioso, è inoltre la cosiddetta tamponatura: la pelle tamponata a mano è, proprio come quella invecchiata, un tipo di fodera estremamente comune nei divani Chesterfield, particolarmente consigliata per chi apprezza lo stile Retrò.

Insomma, rivolgendosi ad una ditta specializzata un divano Chesterfield può essere personalizzato non solo dal punto di vista delle tonalità di colore, delle dimensioni e delle rifiniture, ma anche sul piano della tipologia di pelle adoperata per i rivestimenti.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *