Poltrona Chesterfield presidenziale: che cos’è?

Che cosa si intende quando si parla di poltrona Chesterfield presidenziale? Può assolutamente capitare di imbattersi in questa denominazione quando si parla di poltrone classiche, cerchiamo dunque di capire quali sono i tratti distintivi di elementi d’arredo di questo tipo.

Il termine “presidenziale” lascia immaginare un mobile elegante, maestoso, prestigioso, ed effettivamente sono proprio queste le caratteristiche estetiche di modelli di questo genere.

La poltrona Chesterfield presidenziale è un mobile dalla struttura massiccia e nella grande maggioranza dei casi si tratta di una poltrona direzionale, ovvero della classica poltrona da ufficio dotata di 5 ruote alla sua base e in grado di ruotare a 360° gradi sul suo asse.

La poltrona Chesterfield presidenziale per eccellenza presenta uno schienale molto alto, in linea con lo stile di un ambiente di grande lusso, e vanta una robusta struttura in legno; parallelamente allo schienale di dimensioni importanti vi è anche un’altra caratteristica che connota questo mobile, ovvero i braccioli laterali dal design tipicamente classico.

Dal momento che questa poltrona presidenziale può pregiarsi dell’appellativo di poltrona Chesterfield non possono mancare i tratti distintivi più tipici di questi mobili inglesi dal fascino senza tempo, in primis il rivestimento in pelle (o in ecopelle), e la capitonné.

Una poltrona Chesterfield presidenziale
Una poltrona Chesterfield presidenziale

La capitonné è il vero elemento imprescindibile nei mobili Chesterfield, e nelle poltrone Chesterfield presidenziali è realizzata a regola d’arte su tutto lo schienale; la seduta invece, di norma, è completamente liscia.

Anche altri piccoli dettagli ricorrono piuttosto frequentemente tra queste poltrone così ricche di fascino, ad esempio le bullette metalliche, le quali  evidenziano i bordi delle imbottiture e accentuano l’aspetto classico del mobile, oppure dei particolari elementi arcuati posizionati ai lati dello schienale i quali rendono a struttura della poltrona ancor più avvolgente e confortevole.

La Poltrona Chesterfield presidenziale è dunque un mobile perfetto per arredare un ambiente contraddistinto da grande lusso ed eleganza, come può essere appunto un ufficio prestigioso, o anche uno studio a livello domestico.

L’ideale è associare una poltrona di questo tipo ad una scrivania, preferibilmente a una scrivania di dimensioni importanti dall’analogo stile, allo stesso modo anche da sola questa poltrona sa recitare un ruolo da autentica protagonista.

Divano Chesterfield effetto invecchiato: di cosa si tratta?

Che cosa si intende quando si parla di divano Chesterfield effetto invecchiato? Questo mobile è sempre molto apprezzato dagli appassionati di arredo classico, cerchiamo dunque di capire di cosa si tratta.

Quando si parla di divano Chesterfield effetto invecchiato si fa riferimento sostanzialmente alla tipologia di pelle che viene utilizzata per la fodera.

La fodera in questione è realizzata in vera pelle, come tipico dei divani Chester realizzati a regola d’arte, ed è sottoposta ad una particolare lavorazione.

Questa pelle viene definita in gergo tecnico pelle tamponata a mano, proprio perché la sua estetica è impreziosita da una lavorazione che può essere eseguita solo manualmente, quindi in maniera artigianale.

Per creare un divano Chesterfield effetto invecchiato gli artigiani devono anzitutto preoccuparsi della sua realizzazione, quindi la fodera deve essere applicata al mobile in modo tradizionale, dopodiché va effettuato l’apposito processo di abbellimento.

Divano Chesterfield effetto invecchiato
Divano Chesterfield effetto invecchiato

Il colpo d’occhio finale che questo materiale riesce a donare è inequivocabilmente classico, dunque divani Chesterfield con simili caratteristiche sono ottimi per chi desidera ricreare un contesto particolarmente Retrò.

A livello visivo la pelle tamponata a mano si contraddistingue per quel caratteristico aspetto “vissuto”, per questo motivo è assolutamente appropriato parlare di divano Chesterfield effetto invecchiato.

Inutile sottolineare che il fascino di questa fodera viene esaltato in modo importante dalla capitonné, ovvero la lavorazione iconica del divano Chesterfield: le ondulazioni che la capitonné ricrea sullo schienale e sui braccioli, infatti, rendono ancor più evidente la bellezza della fodera “Vintage”, per tale motivo questo genere di pelli sono scelte molto frequentemente proprio per questi divani inglesi dal fascino senza tempo.

Se si vuol comperare un buon divano Chesterfield effetto invecchiato è sicuramente un’ottima idea quella di affidarsi a un’azienda artigiana: caratteristiche come queste si possono ottenere solo e soltanto grazie all’abilità manuale di professionisti esperti, e un’impresa artigiana, operando in questa modalità, può soddisfare le richieste del cliente anche in maniera personalizzata.

 

Divano Chesterfield in pelle tamponata a mano: cos’è?

Il divano Chesterfield in pelle tamponata a mano è un mobile che presenta una particolarità interessante, ovvero appunto la particolare tipologia di fodera impiegata per la sua realizzazione.

Questo genere di pelle sa rivelarsi assai interessante ed è quanto mai in linea con lo stile tipico dei divani Chesterfield, chiaramente improntato al mondo Vintage.

Questa particolare pelle, prima viene utilizzata per la realizzazione della fodera del mobile, dopodiché viene sottoposta a specifiche operazioni artigianali le quali hanno come finalità quelle di rendere l’aspetto di tale materiale maggiormente “vissuto”.

Chesterfield pelle tamponata a mano
Chesterfield pelle tamponata a mano

La pelle tamponata a mano è nota anche come pelle asportabile, oppure come pelle invecchiata, proprio per via del suo aspetto marcatamente Retrò, e dona un colpo d’occhio davvero magnifico laddove venga utilizzata su un divano Chester.

La pelle tamponata si può utilizzare anche per altri divani, non c’è dubbio, ma è proprio nei divani Chesterfield che riesce a donare il top della sua bellezza: il binomio costituito da questa speciale pelle di rivestimento e dalla capitonné, la decorazione tipica dei divani Chesterfield, si rivela più che vincente.

Non è certo un caso dunque il fatto che il divano Chesterfield in pelle tamponata a mano sia sempre così richiesto ed apprezzato: questo mobile antico è veramente il top per chi apprezza gli stili Vintage, e sa donare un colpo d’occhio di grandissimo impatto.

L’acquisto di un divano Chesterfield in pelle tamponata a mano non può che essere consigliato a chi desidera realizzare un Interior Design molto classico e ricercato, a prescindere da quale sia la tonalità di colore per la quale si intende optare.

Divano Chesterfield marrone: un grande classico

Il divano Chesterfield marrone merita di essere considerato un “must” dell’arredo classico: la fodera in questo colore è senz’altro una delle più diffuse per quel che riguarda i rivestimenti di questo mobile, ed effettivamente è in grado di donare un colpo d’occhio molto piacevole, in linea con l’animo elegante che da sempre contraddistingue questo divano inglese.

Quello composto dal colore marrone e dal divano Chesterfield è un binomio che ha una storia molto antica, e ancora oggi il divano Chesterfield marrone è uno dei più richiesti ed apprezzati in assoluto.

Va peraltro sottolineato che il marrone è un colore che si può declinare in tante diverse varianti: dal marrone molto chiaro fino a quello molto scuro, simile al nero, vi sono infatti tantissime tonalità intermedie, di conseguenza un divano Chesterfield marrone è in grado di soddisfare le preferenze cromatiche più diverse.

Quello appena indicato è senz’altro un grande punto di forza del colore marrone, ma non è l’unico: la fodera marrone del divano Chesterfield si presta ottimamente ad essere impreziosita con delle particolari lavorazioni artigianali, come può essere ad esempio l’effetto tipico della cosiddetta pelle nuvolata, oppure quello della pelle tamponata a mano.

Il divano Chesterfield marrone è senz’altro una delle versioni più Retrò di questo splendido mobile, e l’effetto Vintage appunto può essere accentuato da specifiche lavorazioni artigianali dedicate alla pelle che costituisce il rivestimento.

I divani Chesterfield di colore marrone in assoluto più consueti sono quelli a 2 o 3 posti, tuttavia non sono rari modelli ancor più grandi, oppure i divani angolari, delle rivisitazioni moderne che lasciano comunque invariate le peculiarità estetiche più tipiche di questo mobile dal fascino senza tempo.

Anche per quanto riguarda le poltrone Chesterfield la colorazione marrone è una delle più ricorrenti.

 

 

Pouf “tutto bottonato”. Di cosa si tratta?

Che cosa si intende per pouf tutto bottonato? Quest’espressione è utilizzata piuttosto frequentemente nel mondo dei pouf Chesterfield, e sebbene non sia particolarmente tecnica identifica molto bene l’essenza principale di questo modello di pouf che sta riscuotendo un successo sempre più importante tra i consumatori.

Anzitutto, c’è da dire che affinché un pouf possa essere definito Chesterfield deve presentare la capitonné, ovvero il tratto distintivo più tipico del celebre divano Chesterfield inglese.

La capitonnè è sostanzialmente una “bottonatura”: sulla fodera del divano, o anche del mobile di altra tipologia, vengono applicati una serie di piccoli bottoni tra loro equidistanti, ricreando così una sorta di “frame” molto accattivante.

La capitonné può essere eseguita solo e soltanto in modo artigianale, ed è anche per questa ragione che i divani Chesterfield, e più in generale tutti i mobili di questa tipologia, sono considerati dei piccoli capolavori di artigianato.

Pouf tutto bottonato
Pouf tutto bottonato

Un pouf Chesterfield tutto bottonato è dunque un modello che è rivestito dalla capitonné in modo completo, non solo sul suo ripiano di superficie, e questa caratteristica ha due implicazioni: sul piano estetico, il design di quest modello è davvero di grande pregio, sul piano realizzativo la fattura si rivela particolarmente elaborata, e richiede dunque un’abilità artigianale superiore alla media.

In questo speciale pouf, infatti, la capitonné deve adattarsi alle spigolosità dell’elemento d’arredo, e ciò comporta sicuramente un grande sforzo a livello artigianale; il colpo d’occhio finale, tuttavia, è davvero unico.

Questi articoli sono considerati unici per la loro così speciale capacità di abbinare alle geometrie le ondulazioni e le decorazioni più tipiche dei mobili Chesterfield, e possono essere spesi nei contesti più diversi.

Sicuramente un pouf tutto bottonato è una splendida scelta per un ambiente classico, ancor di più se abbinato ad un divano Chesterfield nella medesima colorazione, allo stesso tempo è sempre più frequente che queste graziosissime creazioni artigianali vengano impiegate in ambienti moderni o Minimal: anche in questi contesti il loro apporto estetico sa rivelarsi splendido.