Archivi tag: Aster

Divano Chesterfield Aster in velluto oro: originale creazione personalizzata

E’ un divano Chesterfield davvero molto originale, un mobile che non passerà certamente inosservato agli occhi di chi ama l’antico ed intramontabile Chesterfield e, in generale, tutti i mobili classici.

Le principali particolarità di questo bellissimo divano Chesterfield sono innanzitutto rappresentate dalla fodera, realizzata interamente in velluto, e dalla sua colorazione, una bellissima tonalità di giallo che ricorda molto da vicino quella dell’oro.

Il velluto è un materiale davvero molto prestigioso, certamente molto raro per quanto riguarda il suo utilizzo come rivestimento di un divano; sebbene capita, talvolta, di imbattersi in bellissimi divani Chesterfield in velluto, questo tessuto può essere considerato certamente come un elemento di grande pregio in un mobile.

Questo materiale è davvero piacevolissimo al tatto, aspetto che rende il mobile, nel complesso, ancor più prestigioso ed elegante, ed allo stesso tempo riesce a ricreare delle sfumature di colore davvero molto suggestive, le quali variano a seconda di come viene “pettinato”.

Divano in velluto
Divano Doge in velluto

Molto accattivante è, allo stesso tempo, anche la tonalità di colore: questo originalissimo punto di giallo rende l’aspetto di questo mobile ancor più regale, assolutamente ideale per un soggiorno arredato con uno stile improntato al lusso ed all’eleganza.

Anche dal punto di vista della forma, questo particolare divano presenta certamente delle peculiarità interessanti: si tratta, esattamente, di un divano Chesterfield Aster, quindi di una variante che presenta uno schienale particolarmente ampio ed impreziosito da particolari sagomature, e con una piacevole lavorazione sulla parte superiore dello schienale che richiama molto da vicino quella dei braccioli.

Ovviamente, come i Chesterfield più classici, questo bellissimo modello in velluto è rivestito dalla capitonnè, la celebre lavorazione che rende inconfondibile questo antico divano; per esattezza, la capitonnè ricopre per intero sia lo schienale che la base del mobile.

Un’altra peculiarità che rende questo mobile decisamente interessante, inoltre, è costituita dai cuscini della seduta, piuttosto soffici ed alti.

Insomma, questo divano Chesterfield Aster in velluto color oro è davvero un elemento d’arredo di grande fascino, il quale rappresenta, allo stesso tempo, anche uno spunto interessante nell’inventare e nel richiedere a ditte specializzate dei modelli personalizzati.

 

 

Il divano Chesterfield Aster: di cosa si tratta?

Il divano Chesterfield Aster è una variante tutt’altro che diffusa del divano Chesterfield, e per questo motivo particolarmente rara ed apprezzata, ma quali sono le sue caratteristiche?

Il divano Aster è spesso confuso con il divano Chesterfield tradizionale, ed in effetti i punti in comune sono davvero tantissimi, tuttavia ci sono anche delle significative differenze per cui è bene distinguere questo particolare modello di mobile dal Chesterfield più comune.

Sicuramente, una peculiarità comune tra questi due divani è la capitonneè, ovvero la celebre lavorazione di superficie che prevede, come noto, l’applicazione di una serie di bottoni in maniera equidistante, rendendo così la fodera ondulata e particolarmente comoda.

C’è da dire però che mentre nel divano Chesterfield questo abbellimento riveste l’intera fodera, o quantomeno quasi la sua totalità, nel divano Aster la capitonneè è realizzata esclusivamente sullo schienale e sulla base; al contrario i cuscini ed i braccioli sono rigorosamente lisci.

Lo schienale del divano Aster è molto comodo, alto ed ampio, e contribuisce a rendere l’aspetto di questo mobile molto elegante e di gran classe; altra caratteristica inconfondibile di questo mobile sono i suoi braccioli, che ricordano nello stile il classico “rococò” francese.

Per quanto riguarda la base del mobile, invece, le differenze non sono notevoli rispetto al divano Chesterfield: anche i piedi sono molto simili, realizzati rigorosamente in robusto legno e dalla forma morbida leggermente arrotondata.

Il divano Aster, proprio come il Chesterfield, nasce come divano dalle dimensioni piuttosto notevoli, tuttavia non mancano affatto i modelli meno ingombranti, ideali per i soggiorni non particolarmente ampi, come ad esempio il compatto “2 posti”.

Dal punto di vista del design e degli abbinamenti, non vi sono sostanziali differenze tra il Chesterfield e l’Aster: entrambi i modelli sono indicati per un soggiorno dallo stile tradizionale e particolarmente ricercato, perfetti per essere accostati, ad esempio, ad un tappeto classico, ad un pouf, a delle particolari tappezzerie.

Nonostante le differenze, comunque, il divano Aster si può certamente considerare come una particolare variante del celebre Chesterfield, e non come un modello a se.