Archivi tag: divano chesterfield

Divano Chesterfield senza bracciolo: un’accattivante creazione

Scegliere un divano Chesterfield senza bracciolo può essere un’idea davvero molto interessante ed originale, e un mobile come questo non può passare inosservato.

Quando si parla di divano Chesterfield senza bracciolo si può essere portati a pensare, probabilmente, alla Dormeuse Chesterfield, un mobile di cui abbiamo già parlato in passato il quale vanta effettivamente un unico bracciolo laterale.

La Dormeuse è una sorta di antico sofà, e oltre ad avere un solo bracciolo sfoggia uno schienale obliquo, il quale si abbassa gradualmente dal lato in cui è presente il bracciolo fino a quello opposto.

Originalissimo divano Chesterfield senza bracciolo
Un originalissimo divano Chesterfield senza bracciolo

La particolare conformazione della Dormeuse consente di poter utilizzare questo mobile sia come divano, dunque per accomodarsi in modo classico, sia come sofà sul quale distendersi, magari posando la testa sull’unico bracciolo presente.

Il divano Chesterfield senza bracciolo è una creazione differente rispetto alla Dormeuse: mentre la Dormeuse, come visto, presenta delle sue specifiche peculiarità, tra cui appunto lo schienale obliquo, il divano Chesterfield senza bracciolo è a tutti gli effetti in divano Chesterfield tradizionale, con regolare schienale orizzontale, il quale è tuttavia privo di uno dei due braccioli.

Questa insolita caratteristica non pregiudica lo stile tipico del divano Chesterfield, ovvero la proverbiale fodera in pelle, la lavorazione capitonnè che abbellisce lo schienale e il bracciolo e tutte le rifiniture che contraddistinguono da sempre questo affascinante mobile inglese.

Un elemento d’arredo di questo genere può essere utilizzato in modo più flessibile rispetto al divano dalla forma tradizionale, dunque si può adoperare anche per distendersi, allo stesso tempo ovviamente un mobile “Chester” di questo tipo è davvero speciale sul piano stilistico, ed è perfetto per chi intende ricreare un Interior Design fortemente personalizzato.

Particolare laterale di questo divano Chesterfield
Particolare laterale di questo divano Chesterfield

Come fare ad acquistare un divano Chesterfield senza bracciolo?

Sicuramente un mobile con simili caratteristiche rappresenta una rarità, di conseguenza se ce lo si vuole assicurare la miglior soluzione è quella di affidarsi a un’azienda artigiana in grado di effettuare delle realizzazioni su misura.

Se un’azienda produce in modo artigianale al 100%, ovviamente, non ha alcuna difficoltà a soddisfare le esigenze dei propri clienti in modo personalizzato, anche per quanto riguarda la creazione di divani Chesterfield senza bracciolo.

 

Divano Chesterfield di due colori: si può realizzare?

È possibile acquistare un divano Chesterfield di due colori? Questo bellissimo divano classico, considerato il divano più antico del mondo essendo stato realizzato per la prima volta nel Regno Unito molti secoli or sono, è in genere un mobile che propone una colorazione in tinta unita.

Dei modelli di divano Chesterfield di due colori, tuttavia, possono rivelarsi assai suggestivi; non è certamente facile individuare divani o poltrone Chesterfield con questa particolare caratteristica, ma proprio per questa ragione tali modelli meritano di essere considerati rari ed affascinanti.

Se ci si vuole assicurare un divano Chesterfield di due colori può essere un’ottima idea quella di richiederne uno ad un’azienda artigiana, in grado dunque di proporre delle creazioni personalizzate.

Chi realizza mobili in modo artigianale, come noto, non ha difficoltà alcuna a soddisfare le più disparate esigenze di personalizzazione, senza dimenticare che le produzioni artigianali, ovviamente, sono qualitativamente superiori a quelle industriali.

Dal punto di vista pratico, dunque, come si può ricreare un accostamento tra due colori in un divano Chesterfield?

Un contrasto cromatico può essere realizzato senza problemi scegliendo, per la capitonnè, dei bottoni di colore diverso rispetto a quello della fodera.

La capitonnè, ovvero la decorazione più tipica dei divani Chesterfield, è eseguita appunto tramite l’applicazione di piccoli bottoni direttamente sulla fodera, sistemati in modo equidistante l’uno dall’altro.

Nella grande maggioranza dei casi i bottoni hanno lo stesso colore della fodera, ma nulla vieta, appunto, di sceglierli in una variante differente, per creare un insolito e piacevole contrasto.

Se si preferisce un contrasto cromatico ancor più evidente, si può scegliere di proporre la seduta della medesima colorazione dei bottoni della capitonnè, in modo che il binomio composto dai due colori risulti ancor più marcato.

La seduta, infatti, è l’unica parte del divano Chesterfield a non essere ricoperta dalla capitonnè, dunque è sicuramente la parte del mobile che meglio si presta a sfoggiare una colorazione diversa rispetto al resto della fodera.

In foto è possibile ammirare una poltrona Chesterfield a due colori realizzata proprio con un accostamento cromatico di questo tipo: la pelle della fodera è di color verde chiaro, mentre è stato scelto il bianco sia per i bottoncini della capitonnè che per il cuscino della seduta, dalla superficie liscia.

Un mobile Chesterfield con questo stile è una vera rarità, e grazie ad una caratteristica di questo tipo merita realmente di essere considerato un vero elemento d’arredo da collezione.

Poltrona Chesterfield s due colori
Poltrona Chesterfield a due colori

Poggiapiedi capitonnè: il complemento ideale per un divano Chesterfield

Il poggiapiedi capitonnè è un elemento d’arredo davvero ideale per essere associato ad un divano Chesterfield, e il suo apporto estetico è tale da essere ormai considerato un mobile importantissimo sul piano del design, non un semplice complemento d’arredo.

La capitonnè, come noto, è la decorazione più tipica dei divani Chesterfield, ovvero una lavorazione eseguita applicando direttamente sulla fodera del divano una serie di bottoncini, sistemandoli in modo equidistante l’uno dall’altro ricreando delle figure romboidali che ondulano la superficie.

Associare un poggiapiedi capitonnè ad un divano Chesterfield, quindi, è una scelta vincente, un abbinamento che non può che rivelarsi assai piacevole, soprattutto nel caso in cui la fodera presenti la medesima colorazione del divano.

Poggiapiedi capitonnè "mezzaluna"
Poggiapiedi capitonnè “mezzaluna”

La funzione principale di un poggiapiedi capitonnè, come si può ben immaginare, è quella di consentire di poter distendere le gambe nel mentre si è seduti, per potersi garantire una massima comodità, tuttavia questo piccolo mobile può essere utilizzato all’occorrenza anche come posto a sedere supplementare, pur essendo privo di schienale, e molti modelli sono dotati di comodo contenitore interno, utile per guadagnare spazio.

A questo, ovviamente, si aggiunge il notevole apporto estetico che i poggiapiedi sanno garantire: la scelta di un poggiapiedi capitonnè non può che rivelarsi perfetta in un contesto classico, e l’abbinamento con un divano o una poltrona capitonnè è assai accattivante.

Le possibilità di scelta sono varie, sia per quanto riguarda le forme che le dimensioni.

Sono molto gettonati i poggiapiedi con base quadrata, i classici “cubi”, e quelli a base rettangolare, lo stesso si può dire per i modelli con base a cerchio, oppure i cosiddetti pouf mezzaluna, la cui base ha la forma di un cerchio sezionato, una “mezzaluna” appunto.

Poggiapiedi capitonnè tondo
Poggiapiedi capitonnè tondo

In commercio può non esser semplice individuare il poggiapiedi capitonnè desiderato, di conseguenza può essere sicuramente un’ottima idea quella di affidarsi ad un’azienda specializzata in grado di produrre dei poggiapiedi in modo artigianale, seguendo l’approccio più tradizionale.

Optando per una soluzione di questo tipo, inoltre, sarà certamente possibile richiedere un modello customizzato, dunque un poggiapiedi capitonnè su misura o semplicemente personalizzato nella sua estetica.

Divano Chesterfield bordeaux: un classico intramontabile

Il divano Chesterfield bordeaux è davvero un classico, un mobile di indiscussa eleganza perfetto per i contesti dallo stile tradizionale, nonchè per i soggiorni che presentano un marcato design Vintage.

Questa tonalità di colore, d’altronde, incarna davvero molto bene l’essenza del divano Chesterfield, improntata all’eleganza ed al lusso.

Rispetto al rosso, anch’esso un colore molto consueto tra i divani Chesterfield, il bordeaux accentua la signorilità del mobile, rendendolo una scelta davvero perfetta per i soggiorni ed i contesti più raffinati.

Inutile sottolineare che le tipiche lavorazioni di superficie del divano Chesterfield, su tutte la celebre capitonnè, riescono ad esaltare in modo ulteriore la bellezza di questo colore.

Divano Chesterfield Bordeaux, variante 2 posti "Large"
Divano Chesterfield Bordeaux, variante 2 posti “Large”

In foto è possibile ammirare un bellissimo esempio di divano Chesterfield bordeaux, esattamente un Chesterfield 2 posti Large, quindi dalle dimensioni lievemente accentuate rispetto a quelle del divano Chesterfield 2 posti tradizionale, anche a livello di profondità.

La capitonnè è eseguita con grande accuratezza artigiana, e proprio come da tradizione è riproposta sullo schienale e sui braccioli laterali, i quali presentano la medesima altezza.

Non manca un altro particolare che ha sempre contraddistinto i Chesterfield più antichi, ovvero la base bottonata, mentre i cuscini che compongono la seduta sono del tutto lisci; anche la parte frontale dei braccioli, inoltre, si rivela assolutamente a regola d’arte nelle sue rifiniture.

Particolare del divano Chesterfield Bordeaux
Particolare del divano Chesterfield Bordeaux

Il colore bordeaux, peraltro, si associa in modo davvero molto interessante ai più classici piedini del divano Chesterfield, ovvero i piedini in legno con forma “a cipolla”: la tonalità della pelle di rivestimento e quella dei piedini in legno scuro, infatti, sono molto simili, e questo dettaglio accentua in modo ulteriore l’indiscussa eleganza di questo mobile.

Se ci si vuol garantire un divano Chesterfield bordeaux di qualità, ovviamente, è indispensabile affidarsi ad un’azienda artigiana: mobili come questi possono rivelarsi stilisticamente pregevoli solo ed esclusivamente se realizzati manualmente, oltre che con una buona dose di conoscenza e di esperienza.

Divano Chesterfield 4 posti: splendida scelta per i grandi soggiorni

Il divano Chesterfield a 4 posti è davvero un’ottima scelta per i soggiorni di grandi dimensioni: un mobile di questo tipo riproposto in una simile grandezza, infatti, non passa affatto inosservato, ed è destinato a divenire uno dei punti di maggiore interesse della stanza in cui è collocato.

Il fascino del divano Chesterfield, d’altronde, è proverbiale: le fodere interamente realizzate in pelle di prima qualità, le rifiniture dei braccioli, la lavorazione capitonnè, il vero e proprio tratto distintivo di questi mobili realizzato applicando sulla superficie dei piccoli bottoni, sono tutte caratteristiche che rendono questo antichissimo divano classico inglese un’indiscussa prima scelta per gli appassionati di arredamento Vintage.

Il divano Chesterfield, ovviamente, può essere scelto in molteplici misure, e quella più diffusa è sicuramente quella a 2 posti: il fatto che sia questa la dimensione più gettonata si giustifica con il fatto che gli appartamenti moderni presentano assai spesso delle dimensioni contenute, tuttavia non bisogna trascurare i modelli di divano Chesterfield che consentono di accomodarsi, contemporaneamente, anche ad un numero di persone superiore.

Divano Chesterfield a 4 posti
Divano Chesterfield a 4 posti

Il divano Chesterfield a 4 posti può essere la scelta ideale per un soggiorno di grandi dimensioni, sia se si prevede di collocarlo in modo adiacente ad un muro che nel cuore della stanza, magari per delimitare due diverse zone del soggiorno.

Ammirare un divano Chesterfield di questa grandezza non può lasciare indifferente neppure chi non è particolarmente sensibile alla bellezza dei mobili classici: tutti i dettagli dei migliori divani Chesterfield a 4 posti sono fedeli all’antica tradizione di questo intramontabile elemento d’arredo, tuttavia sono declinati, appunto, in questa versione dalla grandezza notevole.

Se ci si rivolge ad un’azienda artigiana, soluzione vivamente consigliabile, dato che questi divani richiedono un’accortezza artigianale certamente superiore alla media, la stessa potrà realizzare il divano richiesto su misura, affinchè combaci perfettamente con le proprie esigenze di spazio.

Il divano Chesterfield a 4 posti, ad esempio, può essere scelto nella variante Huge, una tipologia di divano Chesterfield accentuata non solo nella lunghezza, ma anche nell’altezza e nella profondità.

Particolare del modello a 4 posti
Particolare del modello a 4 posti

In foto è possibile ammirare un divano Chesterfield a 4 posti sapientemente realizzato da un’azienda specializzata che opera artigianalmente: questo modello presenta una tonalità piuttosto vivace ed insolita, ma chiunque può scegliere liberamente il colore del proprio modello.